CACCIA AD ANATRE E OCHE SULL’ISOLA DI BUTE

Paesaggi scenografici per battute di caccia indimenticabili

Caccia alle Oche e Anatre sull’Isola di Bute, Scozia

L’Isola di Bute, situata sulla costa occidentale della Scozia, è un gioiello nascosto per gli appassionati di caccia alle oche e anatre. Questo paradiso naturale non solo offre un’abbondanza di selvatici di alta qualità, ma anche paesaggi mozzafiato che rendono ogni battuta di caccia un’esperienza indimenticabile.

Meraviglie Paesaggistiche

L’Isola di Bute è famosa per i suoi paesaggi pittoreschi e variegati. La sua posizione privilegiata tra il Firth of Clyde e l’Isola di Arran crea un ambiente unico e affascinante. Ecco alcune delle caratteristiche paesaggistiche più notevoli:

  • Coste Frastagliate e Spiagge Sabbiose: Le coste dell’isola offrono una combinazione di scogliere imponenti e spiagge serene. Le baie riparate e le acque limpide sono ideali per le anatre che vi si rifugiano.
  • Foreste e Boschi: Le foreste di querce, pini e faggi che coprono parte dell’isola offrono un habitat perfetto per molte specie di uccelli. Durante la caccia, camminare attraverso questi boschi offre non solo la possibilità di avvistare selvatici, ma anche di immergersi nella tranquillità della natura.
  • Campii e Zone Umide: Le ampie distese coltivate e le zone umide dell’isola sono ideali per la caccia alle oche e alle anatre. Questi habitat sono ricchi di granaglie, vegetazione palustre e laghi poco profondi, dove le oche e le anatre si radunano in gran numero.
  • Panorami Montani: Anche se l’isola è relativamente pianeggiante, le colline circostanti offrono panorami mozzafiato del paesaggio circostante. Questi punti elevati sono perfetti per osservare i movimenti delle oche e delle anatre al mattino presto e al tramonto.

Perché L’isola di Bute

L’Isola di Bute, situata sulla costa occidentale della Scozia, è un punto di sosta strategico per molte specie di selvaggina migratoria, incluse oche e anatre. Ci sono diverse ragioni per cui questi uccelli scelgono di fermarsi su quest’isola durante le loro migrazioni annuali. Ecco una spiegazione dettagliata dei principali fattori che rendono l’Isola di Bute un habitat ideale per la selvaggina migratoria.

Posizione Geografica Strategica

L’Isola di Bute si trova lungo importanti rotte migratorie che gli uccelli acquatici seguono durante le loro migrazioni stagionali. Questi percorsi sono determinati da una combinazione di fattori tra cui la disponibilità di cibo, le condizioni climatiche, come le temperature più miti rispetto alla terraferma, e i siti di riproduzione e svernamento. La posizione di Bute nel Firth of Clyde, un’area riparata con acque relativamente tranquille, la rende un punto di sosta naturale per gli uccelli in migrazione.

Abbondanza di Risorse Alimentari

Uno dei motivi principali per cui le oche e le anatre si fermano sull’Isola di Bute è l’abbondanza di risorse alimentari. Le praterie fertili, le zone umide e i campi agricoli dell’isola forniscono una varietà di cibo essenziale per il sostentamento degli uccelli durante le loro lunghe migrazioni. Le oche trovano granaglie e seminati nei campi, mentre le anatre si nutrono di insetti, piccoli pesci e vegetazione acquatica nelle lagune e nei laghi.

Habitat Diversificato e Protetto

L’Isola di Bute offre una vasta gamma di habitat naturali che sono ideali per le esigenze delle oche e delle anatre. Questi habitat includono:

  • Laghi e Lagune: Offrono rifugio e cibo per le anatre, che trovano acque calme dove riposare e nutrirsi.
  • Campi Coltivati: Forniscono aree di foraggiamento per le oche, che sfruttano i campi per trovare semi e granaglie.
  • Zone Umide: Sono cruciali per entrambe le specie, offrendo un ambiente ricco di risorse alimentari e protezione dai predatori.

Clima Mite e Condizioni Climatiche Favorabili

Il clima relativamente mite dell’Isola di Bute, influenzato dalle correnti oceaniche dell’Atlantico, offre condizioni favorevoli per la sosta degli uccelli migratori. Durante l’inverno, quando le temperature scendono drasticamente nelle aree settentrionali, Bute fornisce un rifugio più temperato dove gli uccelli possono riposare e recuperare energia e dove spesso diventano stanziali.

Sicurezza e Protezione

L’Isola di Bute offre anche un ambiente sicuro per le oche e le anatre migratorie. Le aree naturali protette e la ridotta presenza di predatori fanno sì che gli uccelli possano riposare e nutrirsi con meno rischi di attacchi. Inoltre, le politiche di conservazione locali aiutano a mantenere l’integrità degli habitat naturali, garantendo un rifugio sicuro per la selvaggina migratoria.

Sull’isola vi sono previste vaste comunità di selvaggina stanziale che, vista la bassissima pressione venatoria, hanno scelto nel tempo di eleggere Bute come loro definitiva dimora.

L’Isola di Bute è un punto di sosta cruciale per la selvaggina migratoria come le oche e le anatre durante le loro lunghe migrazioni. La combinazione di una posizione geografica strategica, abbondanza di risorse alimentari, habitat diversificati, clima mite e un ambiente protetto rende quest’isola un rifugio ideale per gli uccelli migratori. Questi fattori contribuiscono a rendere l’Isola di Bute una delle destinazioni preferite per la caccia alle oche e anatre, offrendo agli appassionati un’opportunità unica di cacciare in un ambiente ricco e variegato.

caccia alle oche caccia alle anatre Montefeltro romania allodole tordi

Qualità dei Selvatici

L’Isola di Bute è rinomata per l’alta qualità e l’abbondanza dei suoi selvatici. La combinazione di habitat diversi e le condizioni climatiche favorevoli fanno sì che l’isola sia un luogo privilegiato per la caccia alle oche e anatre.

  • Oche: Tra le specie di oche che si possono cacciare sull’isola ci sono le oche grigie, le oche facciabianca (queste due non cacciabili) e le oche lombardelle, le uniche cacciabili insieme alle oche canadesi. Questi uccelli sono attratti dalle praterie fertili e dalle zone umide, dove trovano abbondante cibo e rifugio.
  • Anatre: L’isola ospita numerose specie di anatre. Queste anatre sfruttano i laghi e le paludi dell’isola, offrendo opportunità di caccia eccezionali.

L’Esperienza di Caccia

Cacciare sull’Isola di Bute non è solo un’attività venatoria, ma un’immersione nella natura selvaggia e incontaminata della Scozia. L’atmosfera tranquilla, i suoni della natura e i panorami spettacolari creano un’esperienza che va oltre la semplice caccia. I cacciatori possono aspettarsi:

  • Un’Accoglienza Calorosa: Gli abitanti dell’isola sono noti per la loro ospitalità. Le strutture di accoglienza, dai bed and breakfast alle locande, offrono comfort e convenienza, permettendo ai cacciatori di rilassarsi dopo una giornata di caccia.
Ettrick-Bay-Isola-di-Bute-caccia-alle-anatre
  • Guide Esperte: Le guide locali sono esperte conoscitrici del territorio e delle abitudini dei selvatici. La loro esperienza e conoscenza garantiscono che i cacciatori abbiano le migliori possibilità di successo.
  • Una Caccia Sostenibile: L’isola promuove pratiche di caccia sostenibili per garantire la conservazione della fauna selvatica e degli habitat naturali. I cacciatori sono incoraggiati a rispettare le regolamentazioni locali e a contribuire alla protezione dell’ambiente.

La caccia alle oche e anatre sull’Isola di Bute è un’esperienza che combina la passione per la caccia con l’amore per la natura. Le meraviglie paesaggistiche dell’isola, unite alla qualità eccezionale dei selvatici, rendono ogni battuta di caccia un’avventura memorabile. Per i cacciatori che cercano un’esperienza unica in uno dei luoghi più belli della Scozia, l’Isola di Bute è la destinazione ideale.

Noleggio di Fucili Semiautomatici Benelli di Ultima Generazione

Per gli appassionati di caccia che desiderano evitare le complicazioni burocratiche legate al trasporto delle proprie armi, Montefeltro offre una soluzione ideale: il noleggio di fucili semiautomatici Benelli di ultima generazione. Montefeltro è una joint venture con il gruppo Benelli/Beretta, i cacciatori possono quindi accedere a una gamma di armi di altissima qualità senza dover affrontare le lungaggini amministrative legate al trasporto.

Vantaggi del Noleggio con Montefeltro

  • Armi di Alta Qualità: I fucili semiautomatici Benelli sono rinomati per la loro affidabilità, precisione e tecnologia avanzata. Ogni arma è progettata per offrire prestazioni eccezionali, rendendo ogni battuta di caccia un’esperienza indimenticabile.
  • Accesso Semplificato: Noleggiare un fucile con Montefeltro elimina la necessità di gestire la complessa documentazione richiesta per il trasporto delle armi da fuoco attraverso i confini. Questo consente ai cacciatori di concentrarsi completamente sull’esperienza di caccia.
  • Supporto Esperto: Montefeltro offre un servizio clienti eccellente, assicurando che ogni cacciatore riceva il fucile più adatto alle proprie esigenze e preferenze. Il nostro team di esperti è sempre a disposizione per fornire consigli e assistenza e manutiene giornalmente le armi.
  • Flessibilità: Il servizio di noleggio è ideale per coloro che viaggiano da lontano e desiderano viaggiare leggeri, riducendo al minimo le complicazioni e i costi aggiuntivi legati al trasporto delle armi.

Come Funziona

Il processo di noleggio è semplice e diretto:

  1. Prenotazione: Prima della partenza, i cacciatori possono prenotare il loro fucile semiautomatico Benelli contattando direttamente il nostro servizio clienti.
  2. Ritiro: Al loro arrivo, i cacciatori troveranno il fucile tutte le mattine presso la loro residenza sull’isola, dove riceveranno tutte le istruzioni necessarie per l’uso sicuro e efficace dell’arma.
  3. Utilizzo: Durante il periodo di noleggio, i cacciatori potranno utilizzare il fucile nelle loro battute di caccia, godendo delle avanzate caratteristiche tecniche e dell’affidabilità dei fucili Benelli.
  4. Restituzione: Al termine del noleggio, l’arma dovrà essere restituita a Montefeltro, dove verrà effettuato un controllo per assicurare che sia in perfette condizioni.
Fucili-semiautomatici-Bennelli-a-Bute

Alloggio

Il cliente può scegliere tra svariate soluzioni che spaziano dall’intimo albergo a gestione familiare con vista sul porto o un albergo più classico con veduta sul Golfo e la terraferma antistante oppure una serie di eleganti e lussuosi cottage all’interno dell’isola.

Basta esprimere la propria preferenza al nostro staff e ci adopereremo per organizzare la soluzione migliore.

Dicono Di Noi

Rimarranno sicuramente ricordi indelebili nella memoria delle campagne scozzesi popolate da animali al pascolo e da tanti tanti Colombacci. Il primo giorno di caccia è stato molto emozionante. Il ricordo del primo Colombaccio venuto sul “gioco” è ancora vivo nella mia mente. L’ultimo giorno è inevitabilmente iniziato con il pensiero che purtroppo la bellissima avventura fosse ormai giunta al termine. Ma come spesso accade….le cose migliori arrivano alla fine…Ero circondato da un panorama meraviglioso, immerso in una distesa di colza appena tagliata con all’orizzonte solo il Mare del Nord! Da metà giornata sino al momento del rientro è stato tutto un susseguirsi di Colombacci che “curavano al gioco”. Un sogno che si realizzava! Tutto questo è stato possibile grazie alla vostra accurata organizzazione esempio di professionalità e dedizione a questa passione.

MASSIMO & MONICA

Il viaggio nell’isola di Bute è andato molto bene. Beccacce in numero più che sufficiente. Logistica, servizi, vitto e alloggio direi perfetti.Anche il meteo ci ha aiutato… infatti non ha mai piovuto nei 4 giorni. Grazie a Montefeltro che ha reso possibile questa esperienza venatoria!

GIANCARLO

Il mio primo Safari!! Un sogno che, grazie all’amico Luca, a Elena e a tutto lo staff della Montefeltro, è diventato realtà. Esperienza stupenda alle antilopi in Namibia che con paesaggi mozzafiato, con la bellezza e l’eleganza degli animali, con l’ottimo servizio al campo e con la gentilezza e la simpatia delle persone lì conosciute porterò per sempre nel cuore come uno dei ricordi venatori più belli!

STEFANO

Gent.ma Sig.ra Mara,

Colgo l’occasione per esprimerle il mio apprezzamento per l’eccellente organizzazione della recente caccia ai colombacci compreso il fortunoso  abbinamento con persone rivelatesi ottimi compagni di caccia e con i quali ho potuto instaurare una sincera amicizia. Non da meno è stata la già nota professionalità di Ian che si è adoperato in tutti i modi per renderci le giornate di caccia più fruttuose possibili anche se il passaggio dei colombacci era giunto quasi al termine. L’unica nota non proprio positiva è stata l’ospitalità del hotel che ha tentato una sistemazione  al nostro arrivo in camera comune ma grazie all’intervento di Ian è  riuscito ha solvere il problema. Attendendo di conoscere l’esito del prossimo viaggio la ringrazio ancora ed invio i miei migliori saluti.

AMEDEO

Cara Marina, io ed i miei amici ciprioti siamo tornati dalla Scozia. Tutto MOLTO BENE. Le aspettative erano di ottimo livello, ma direi che siamo andati ben oltre. Tutti siamo rimasti molto contenti, sia per l’organizzazione, sia per la location (bellissima, con una cucina eccellente), sia per la caccia. Animali bellissimi, un prelievo razionale e quattro giorni di caccia circondati da una Natura splendida. Molto gradita è stata l’assistenza di Mr. Greame. In buona sostanza, un’ottima esperienza venatoria di alto livello. Grazie anche a nome dei miei amici. Mi sembrava doveroso informarvi. Un caro saluto, Simone

SIMONE

Buonasera Mara,

“L’esperienza sulle Grouse di Glen Clova, con i nostri cani, è stata forse quella più appagante delle varie esperienze venatorie in giro per il Mondo, tra le quali posso annoverare la Lapponia, l’Uruguay, la Bulgaria ed altre ancora .Questo perché ha unito la difficoltà di una caccia su selvatici rustici, diffidenti, temprati alle insidie, anche più dei loro cugini lapponi, al relax ed alla classe offerto da una location davvero di prim’ordine.

Gli scozzesi sanno come gestire la fauna ed i territori, qui gli animali ci sono eccome, ma non li faranno mai sterminare da un prelievo sconsiderato. Per fortuna, perché qui ci tornerò di sicuro.”

ANGELO

Gentilissima Mara,

come anticipato telefonicamente esprimo la mia soddisfazione per l’intera organizzazione del viaggio, a partire da sua efficiente assistenza e grande cortesia sia a monte che durante i giorni in Crimea. In loco ho trovato altrettanta professionalità e calore umano.

“Definirei splendide le mie esperienze venatorie con Montefeltro. Tutto lo staff, dalla fase preparatoria di back office al personale di assistenza sul luogo di caccia, manifesta competenza e umanità.”

Colgo l’occasione per porgere a tutti cordiali saluti.

MARIO

“Anche quest’anno sono rimasto molto soddisfatto della caccia e dell’organizzazione Montefeltro. Dopo 54 anni di licenza ed esperienza di caccia in giro per il mondo, la Romania resta uno dei miei posti preferiti per le mie giornate di caccia”

ENRICO

Si è appena conclusa un’altra fantastica esperienza venatoria organizzata dagli amici della Montefeltro.

Questa volta in Bulgaria, nella splendida cornice dei Monti Rodopi, alla ricerca del “Re del bosco”.

Stupenda casa di caccia situata sulla riva di un lago, ottima cucina tradizionale, super accoglienza ed assistenza. Magnifico trofeo di Gallo Cedrone prelevato, già la prima mattina, dopo un lungo ed emozionante avvicinamento. Che dire…grazie Montefeltro!

STEFANO

Montefeltro è, senza ombra di dubbio, il più professionale tour operator a disposizione per gli appassionati di caccia. Competenza e disponibilità ne fanno certamente un assoluto consigliabile riferimento per coloro i quali intendono intraprendere un’avventura venatoria oltre confine, senza alcuna sorpresa. La mia personale esperienza in Scozia per la caccia alle femmine del cervo è stata certamente entusiasmante.

LEONARDO

Il Team Montefeltro

Luca Bogarelli, ama la caccia e la natura, vivendole entrambe in maniera totalizzante. Unendo a ciò la passione per il viaggio, è andato negli anni alla scoperta di luoghi, persone e fauna particolare in giro per il mondo.

“Viaggiatore con fucile” così si definisce Luca che ha accumulato esperienze di caccia in quasi tutto il continente africano ma anche in Asia, in America e in Europa in tutti i paesi venatoriamente interessanti.

LUCA BOGARELLI, Team caccia a palla
Davide gestisce la riserva sia per la caccia a piuma che per la caccia a palla. Ha studiato in Inghilterra dove ha conseguito un diploma in “Countryside Management” specializzandosi nelle varie tipologie di caccia e nella gestione del territorio. Inoltre, ha esperienza come addestratore di cani da ferma e ha partecipato a molte gare a livello europeo.
DAVIDE BARGAZZI, Responsabile riserva “Rivergaro”
Appassionato cacciatore (e ciclista) da sempre si dedica alle sue passioni. Un’ottima guida per i tuoi viaggi di caccia in tutto il mondo.
Seguirà tutti i programmi riservati agli amanti della piuma e li accompagnerà durante la stagione di caccia.
ENRICO ZAINA, Team caccia alla piuma
Nato con la pura passione per la caccia, da anni si dedica all’organizzazione di viaggi venatori. Conosce la Macedonia come le sue tasche.
Esperto cinofilo, seguirà i programmi di caccia alla piuma e accompagnerà i clienti durante la stagione.
ANGELO VEGLIANTI, Team caccia alla piuma
Presenza storica di Montefeltro. Dove c’è bisogno, Luigi arriva. Ha decennale esperienza nell’accompagnamento per la caccia alle allodole, quaglie, starne e beccacce. Organizza per Montefeltro, quando necessario, il traporto dei cani dei clienti con furgone attrezzato e conforme alle normative europee.
LUIGI GOFFI, Team caccia alla piuma

Contattaci

Il nostro staff è a tua disposizione per darti tutte le informazioni che cerchi o per personalizzare la tua vacanza di caccia come meglio desideri. La tua soddisfazione è il nostro unico obbiettivo.

Compila il form per ricevere maggiori informazioni dal nostro staff

"*" indica i campi obbligatori

Caccia d'interesse
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e do il mio consenso: