Come avviene il trasporto cani verso una destinazione di caccia all’estero?

Published On: 11 Novembre 2020
trasporto cani

Il trasporto cani può avvenire sia in aereo che in macchina e in entrambi i casi bisogna fare molta attenzione ai bisogni dell’ausiliare.

Quando si decide di partire per un’esperienza venatoria all’estero, ogni cacciatore cinofilo è determinato a portare con sé il proprio fedele ausiliare, per poter vivere insieme avventure senza eguali e fare esperienza su terreni di caccia differenti l’uno con l’altro. Ma come organizzare il trasporto cani?

Ogni viaggio venatorio con il proprio cane richiede una grande organizzazione e il cacciatore si interroga su quale potrebbe essere la soluzione migliore per rendere questo viaggio unico, mettendo al primo posto il benessere del suo amico a quattro zampe.

Le alternative per il trasporto sono due: il cane potrebbe viaggiare in aereo o via terra. Vediamo quali sono le differenze e come gestire al meglio il trasporto cani per causare meno stress possibile al tuo ausiliare.

Trasporto cani in aereo o in auto?

È importante sottolineare che il trasporto cani in aereo è soggetto a condizioni e disponibilità delle compagnie aeree con le quali si effettua il viaggio. Questo significa scegliere tra i tuoi ausiliari quale portare con te.

Per questo Montefeltro, dona da sempre un’attenzione particolare nell’organizzazione del tuo viaggio e di quello del tuo amico a quattro zampe. Grazie al furgone adibito al trasporto cani, il nostro personale autorizzato e competente, saprà portare il tuo cane a destinazione senza fargli vivere alcun stress dovuto dal viaggio.

Tutti i nostri mezzi impiegati per il trasporto degli amici ausiliari sono all’altezza della situazione. Ciò è un requisito fondamentale per un viaggio in totale sicurezza.

Le destinazioni che possiamo raggiungere sono molteplici, da lunghi viaggi fino al Nord Europa, come la Lapponia e i Paesi baltici, a quelli più brevi nell’Est europeo, come la Macedonia e la Bulgaria.

Qualsiasi meta sceglierai, per i tuoi cani sarà sempre come viaggiare in 1° classe, con tutti i comfort e le accortezze del caso.

Tappe e soste programmate sono un requisito fondamentale e danno la possibilità ai cani di “sgranchirsi” e rifocillarsi. In questo modo, saranno pronti per cacciare non appena arriveranno a destinazione.

Come organizzare al meglio il viaggio?

Il nostro personale è uno specialista nel campo, vanta anni di esperienza e di sicuro saprà darvi assistenza sotto tutti i punti di vista: dalla scelta della destinazione di caccia alle pratiche e alla documentazione necessaria per far viaggiare i tuoi ausiliari.

Se deciderai invece di far viaggiare il tuo amico a quattro zampe in aereo, siamo a tua disposizione per effettuare le varie prenotazioni viaggio o fare da tramite con gli operatori dei settori aerei.

Quali documenti sono necessari per il cane?

A tal proposito, se parti con il tuo cane ricorda che per uscire dai confini italiani è indispensabile essere in possesso dei seguenti documenti:

  • passaporto europeo con vaccinazione antirabbica e settivalente annuali
  • dichiarazione di buona salute timbrata dall’ASL competente (da effettuarsi nei 5 giorni prima della partenza)

E inoltre, a seconda della destinazione da te scelta, siamo disponibili per informarti in dettaglio riguardo ai documenti richiesti da ogni Paese.

Scopri di più e organizza il viaggio che più fa per te! Contattaci QUI!

Condividi Sul Tuo Social Preferito!